26 APRILE – mercoledì eXtra-Ordinario ITINERANTE – CENA SPAGNOLA + presentazione della graphic novel “VERDAD” di e con LORENA CANOTTIERE

Postato il

locandina ME 26 aprile 2017_v3

ll prossimo mercoledì farà nuovamente parte della nostra serie di MERCOLEDI’ ITINERANTI… come ogni mese, durante l’ultima settimana, migriamo di volta in volta in case private, parchi, musei, altre città… e questa settimana saremo ospiti di Lori&Luca, a Torino, nel quartire Barriera di Milano (maggiori dettagli all’atto della prenotazione)

ATTENZIONE: trattandosi di un‘abitazione privata i posti sono limitati, per cui – se vi fa piacere partecipare – prenotate per tempo 🙂

Come si svolgerà la serata?

Come sempre cominceremo con una cena eXtra-Ordinaria, alle ORE 20,00.

Questa settimana, per la rassegna “Le Cene Senza Confini” sarà la volta della CENA SPAGNOLA.

Menu in fase di definizione (stay tuned!)

IMPORTANTE: Trovandoci in una casa privata, con un numero limitato di stoviglie, ricordatevi di provvedere voi stess* a portare il vostr* PIATTO/posata (COLTELLO, FORCHETTA E CUCCHIAIO)/bicchiere.
Vogliamo cercare di evitare il più possibile l’”usa e getta”, filosofia dalla quale ci discostiamo, e abbiamo scelto questa soluzione, che é facilmente praticabile, e già felicemente sperimentata, con il contributo di tutt* 🙂

A seguire:

EDITORIA – presentazione della graphic novel “VERDAD”, Coconino Press/Fandango,  di LORENA CANOTTIERE. Presentazione con l’autrice.

“Una giovane donna negli anni della guerra di Spagna e la sua solitaria, caparbia ricerca di un ideale di giustizia e libertà.

La piccola Verdad ha otto anni e vive con la nonna in un paesino sui Pirenei. Di sua madre sa poco: solo che se ne era andata a Monte Verità, in Svizzera, sulle rive del Lago Maggiore. Una comune anarchica organizzata su base matriarcale dove all’inizio del ‘900 si praticavano il vegetalianesimo, il nudismo e l’amore libero, e dove intellettuali e artisti come Otto Gross, Bakunin, Hermann Hesse si ritrovarono per coltivare il sogno di una società più libera e più giusta.

Anche Verdad ha lo stesso sogno. E poi cresciuta, quando scoppia la guerra civile, va a Barcellona per combattere con le Brigate internazionali contro il franchismo. Durante un assalto resta gravemente ferita da una bomba, e perde un braccio. Ha solo ventisei anni, ma la sua vita è spezzata: si sente come la Volpe Vecchia senza una zampa delle leggende del suo paese. Quando le sorti della guerra volgono al peggio, lei non fugge in Francia con i compagni: vuole restare. Finché, dopo anni di vita clandestina e solitaria sulle montagne, un giorno si decide a partire e lasciare la Spagna. Esiste ancora Monte Verità? Riuscirà a raggiungerlo?

Con un brillante uso del colore Lorena Canottiere ci regala un racconto intimo e commovente e al tempo stesso un vivido affresco storico, inframmezzato da ballate e canzoni. La storia della guerra di Spagna si mescola a quella della comune di Monte Verità e all’ostinata, appassionata ricerca di libertà di una giovane donna. Un personaggio indimenticabile.”

http://www.fandangoeditore.it/shop/coconino-press/verdad/

Prenotazione obbligatoria.
Informazioni e prenotazioni: mercolediextraordinari@gmail.com o 3451122925

19 APRILE – mercoledì eXtra-Ordinario – Cena Palestinese + “Palestinian Animal League Solidarity – diritti e giustizia per tutti i Palestinesi, indipendentemente dalla specie”

Postato il Aggiornato il

locandina ME 19 aprile 2017

Questa settimana le nostre cene senza confini ci portano in PALESTINA e alla Palestina sarà dedicato anche il dopocena. Andremo infatti a incontrare le volontarie di Pal Solidarity Italia e parleremo di Palestina e di diritti e giustizia per tutti i Palestinesi, indipendentemente dalla specie.

Si comincia alle ore 20,00 con la CENA PALESTINESE.

Menu

antipasti

Mana’ish za’tar (Focaccine con lo Za’tar)
Zahra Bi Tahineh (Cavolfiori in Salsa Tahin)
Rummaneyye (Zuppa di Lenticchie e Melograno)

primo

Tabbuleh con Menta e Pomodorini

dessert

Sfouf

Dopo cena Francesca De Maria e Grazia Parolari, rappresentanti di Pal Solidarity Italia ci faranno conoscere un po’ meglio la recente storia palestinese, le loro esperienze di volontarie e l’attività di Pal (Palestinian Animal League).

Creata nel 2011, la Palestinian Animal League (PAL) è la sola organizzazione per la protezione degli animali che opera all’interno dei Territori Palestinesi Occupati. Composta da soli volontari, PAL porta assistenza veterinaria e realizza altri interventi per migliorare la condizione degli animali; promuove programmi di educazione e cerca di sensibilizzare le comunità locali (particolarmente i bambini) in modo da capire quali siano i problemi legati agli animali e trovare delle soluzioni; promuove l’alimentazione vegetariana e vegana attraverso programmi di educazione e supporto.

Per saperne di più: https://pal.ps/it/

Anche questa settimana ci troverete in Via Baltea 3.

Informazioni e prenotazioni: mercolediextraordinari@gmail.com o 3451122925

12 APRILE – mercoledì eXtra-Ordinario – “La cena delle Montagne del Mondo” + “Giardino Botanico Alpino B. Peyronel – in Val Pellice, dove la terra tocca il cielo”

Postato il Aggiornato il

locandina ME 12 aprile 2017_v2

L’estate si avvicina a grandi passi e iniziamo a pensare alle montagne… Più precisamente ci dedichiamo, questa settimana, a un giardino alpino che si trova in Val Pellice, il Giardino Botanico Alpino B. Peyronel.

La serata inizia alle ORE 20,00.

Per la rassegna LE CENE SENZA CONFINI: La cena delle Montagne del Mondo.

Menu

antipasti

Dhal Bhat dal Nepal
Insalata di Patate degli Urali
Gratin dei Pirenei

primo

Spaghetti al Pesto di Pistacchi e Menta dell’Etna

dorce

Castagnaccio dagli Appenini

A seguire:

ESPERIENZE –  “Giardino Botanico Alpino B. Peyronel – in Val Pellice, dove la terra tocca il cielo” con le guide volontarie del giardino che se ne prendono cura anno dopo anno

Il giardino botanico alpino “Bruno Peyronel” nasce nel 1991 a seguito della collaborazione tra Università degli Studi di Torino, Regione Piemonte, Provincia di Torino, Comunità Montana Val Pellice e del Comune di Bobbio Pellice. Bruno Peyronel, docente di botanica anche nell’Università di Torino nonchè fondatore della “Federazione Nazionale Pro Natura” e della “Associazione Italiana Naturalisti” notò nellla zona del Colle Barant un’area caratterizzata da elevata varietà floristica.

Il Giardino è stato dedicato in omaggio a Bruno Peyronel, botanico-naturalista-ecologista di cui riportiamo una breve citazione riportata nell’introduzione di Valter Giuliano al libro “Tra Natura e Società – l’impegno naturalista di Bruno Peyronel”:

“[…] Ad ogni modo, anche se non farò una brillante carriera, mi consolo col pensiero che i pazzi e i poeti, a modo loro, fanno bene all’umanità; quindi salviamo i fiorellini, baciamo le formiche (è un’idea teorica, non ho mai provato, ma penso che ci sia poca soddisfazione), e lasciamo che altri svolgano le loro mene per arrivare al più presto a sistemarsi: noi, in compenso, avremo forse vissuto meglio, da un certo punto di vista! Non abbia quindi troppi rimorsi se ha trascurato il Suo lavoro: sapesse come mi guardano di traverso i miei maggiori, quando vedono che «perdo tempo» con queste sciocchezze di «pronatura» e simili! Ma non importa, se si fanno solo cose utili, non c’è sugo; è bene fare un po’ anche di quelle inutili […]”. Bruno Peyronel.

In occasione della serata sarà presentato il nuovo pamphlet dedicato ai bambini che andranno a incontrare la prossima estate le piante del giardino.

Informazioni e prenotazioni: mercolediextraordinari@gmail.com o 3451122925

5 APRILE – mercoledì eXtra-Ordinario – “CENA ROMANACCIA” + “Pipistrelli: mammiferi eXtra-Ordinari. Come contribuire alla loro conservazione” con Elena Patriarca e Paolo Debernardi – Stazione Teriologica Piemontese

Postato il

locandina ME 5 aprile 2017

Ciao a tutte e tutti,

questo mercoledì torniamo in via Baltea 3 per un nuovo mercoledì eXtra-Ordinario.

Il mese di Aprile lo inaugureremo con una serata della rassegna DA VICINO: alla scoperta degli altri animali, incontri ravvicinati con le loro abitudini e la loro essenza.. e andremo a conoscere meglio i PIPISTRELLI.

Si comincia alle ORE 20,00.

Per la rassegna LE CENE SENZA CONFINI proporremo una CENA ROMANACCIA.

Menu Romanaccio “Panza mia fatte capanna”

antipasti

Trancio de Pizza Farcita
Spinaci, Uvetta e Pinoli
Gnocchi alla Romana

primo

Rigatoni cor Cavolo Romanesco

dorce

Ciambellete ar Vino

A seguire:

DA VICINO – “Pipistrelli: mammiferi eXtra-Ordinari. Come contribuire alla loro conservazione”

con Elena Patriarca e Paolo Debernardi  – Stazione Teriologica Piemontese

Informazioni e prenotazioni: mercolediextraordinari@gmail.com o 3451122925

29 MARZO – mercoledì eXtra-Ordinario ITINERANTE – CENA: “LA CENA VACCABOVE” + CONCERTO – lili refrain + deux chiens d’éspace

Postato il Aggiornato il

 

locandina ME 29 marzo 2017_v3

 

Un mercoledì eXtra-Ordinario itinerante molto partcolare, questo, una serata al Jazz Club Le Ginestre… dedicata alla musica che ci ispira.

Verrà infatti a trovarci Lili Refrain, le cui note tante volte ci hanno accompagnate durante le nostre sessioni di cucina eXtra-Ordinaria, e che stavolta sarà protagonista assoluta, anche della cena.

Alle ORE 20,00 si cominica con “LA CENA VACCABOVE – una demoniaca cena ispirata alla musica di lili refrain”

menu

antipasti

Incipit d’Arancione
Una Ciotola Che… 666 Burns!
Invernalia di Cavolfiore con Pistacchi Tostati
Vulcanessa Ipnotica di Patate

primo

Ignis (fire on three pasta kinds)

dessert

Tronchetto con Polyphylla fullo e Ictus di Kiwi

A seguire:

CONCERTO – lili refrain + deux chiens d’éspace

LILI REFRAIN

Lili Refrain è una chitarrista, compositrice e performer romana. Dal 2007 ha un progetto solista in cui suona chitarra elettrica, voce e loop in tempo reale senza alcun ausilio di computer o tracce pre-registrate. I suoi brani scaturiscono dall’orchestrazione delle innumerevoli sovrapposizioni che crea dal vivo, mescolando l’ambient minimalista a psichedelia, folk, blues, metal, opera lirica e virtuosismi chitarristici.

La sua padronanza tecnica e il suo raffinato gusto compositivo sorprenderanno l’ascoltatore immerso nella suggestiva atmosfera di un’intera orchestra oltre i confini di qualsivoglia genere musicale.
Negli ultimi anni ha suonato incessantemente in tutta Italia e in Europa.
Ha realizzato tre album che vantano eccellenti critiche da parte di riviste del settore e webzine nazionali ed internazionali: “Lili Refrain” autoproduzione del 2007 ; “9” uscito nel 2010 con Trips Und Träume/Three Legged Cat; “KAWAX”, uscito in CD e vinile per SUBSOUND RECORDS e SANGUE DISCHI.

Un assaggio musicale:
https://lilirefrain.bandcamp.com/album/lili-refrain

DEUX CHIENS D’ESPACE

Due cani nello spazio raccontano il loro viaggio.
Inviano segnali, interferenze e suoni che si compongono in paesaggi magnetici.
Abbagli melodici dentro sequenze aritmiche, e lampi di distorsioni dentro suoni sgranati e decomposti.
“I won’t leave no message, I’ll just shut my mouth and keep dreaming golden dreams….”

Qui un assaggio della loro musica:
https://soundcloud.com/deux_chiens_despace

Questa settimana saremo ospiti del Jazz Club Le Ginestre, in Via Valprato 15 , a Torino.

Informazioni e prenotazioni: mercolediextraordinari@gmail.com o 3451122925