itineranti

SABATO’ 28 APRILE * EVENTO SPECIALE: UN MERCOLEDI’… DI SABATO! Spettacolo teatrale “Mi chiamo Egon # 2 – Un posto nella storia” di e con Egon Botteghi

Postato il

locandina EGON 28 aprile 2018_v3

UN MERCOLEDI’… DI SABATO!

E un evento speciale…. alle ORE 21,00, al Café des Arts,
via principe amedeo 33\F – Torino

i mercoledì eXtra-Ordinari sono lieti di presentare lo spettacolo teatrale

“Mi chiamo Egon # 2 – Un posto nella storia” o “Transistor: storie di r-esistenze trans” di e con Egon Botteghi

Mi chiamo Egon # 2 “Un posto nella storia”

“Noi persone trans abbiamo bisogno di sapere di non essere escrescenze nate sulla pelle delle tecnologie mediche occidentali e sottoprodotti del capitale ma che scorriamo da sempre nel sangue degli esseri viventi, che siamo reali.

La narrazione riguardo alle persone trans in Italia è ancora bloccata ad una idea patologizzante e di derivazione psichiatrica:
nel nostro paese si parla infatti ancora delle persone trans come “persone nate nel corpo sbagliato”, persone che “soffrono perchè prigioniere del proprio corpo”, persone che “odiano il proprio corpo” , tutte narrazioni create dalla psichiatria nel secolo scorso e pervicacemente mantenute in vita, fino a condizionare fortemente la percezione che di se hanno le persone trans e la loro libertà di espressione.
Tutti i discorsi per e tra trans sembrano concentrati su ormoni, operazioni ed ospedali.
La persona trans viene vista, e portata a vedersi, come un corpo che ha qualcosa di difettoso, che deve essere aggiustato per riallinearlo alla mente, che ha bisogno di essere registrato, come una macchina che è andata fuori fase, per riportarlo ad una “serena” espressione di genere, che riconfermi l’essere “uomo” o “donna” nella società italiana.
Non esiste ancora in Italia una legge che permetta alle persone trans di veder riconosciuto legalmente il proprio genere senza prima sottoporsi ad un lungo e costoso iter medico-legale.
Le proposte di legge alternative avanzate fino ad ora, alcune delle quali proponevano di rendere il cambio anagrafico per le persone transessuali un più snello atto amministrativo, non sono mai giunte in discussione alla camera.
Riteniamo invece che la transessualità non sia assolutamente un problema legato a qualcosa che non vada nel nostro corpo o nella nostra mente, a questo presunto non “allineamento” mente-corpo,
ma che sia una questione sociale e che il non allineamento mente-corpo sia piuttosto un problema che riguarda i principi fondativi della nostra cultura occidentale cartesiana.
Proponiamo l’evoluzione di discorsi tra le persone transessuali rivolti al potenziamento della loro identità non patologica e non dipendente dal potere demiurgico del medico e per questo intraprendiamo questo viaggio attraverso le narrazioni sulla “transessualità” in altre culture non sottoposte a procedure mediche, o del ruolo che le persone “trans” hanno avuto nella storia, favorendo una identificazione positiva.

In questo testo teatrale viene contrapposta la storia di una transizione ftm del nostro paese, tra pressione sociale e dispositivi medici e alcune vicende di persone “trans” nella storia e in altre culture, per far apparire che la persona trans non ha bisogno per vivere e per identificarsi positivamente del potere “salvifico”, coercitivo e ricattatorio dei nostri dispositivi medici e legali.

Lo spettacolo è scritto e attuato da persone trans ed alla fine della performance sarà avviata una discussione su questi temi con tutte le persone presenti alla performance stessa.”

Ingresso Up to You.

Annunci

27 APRILE – UN MERCOLEDì itinerante di… VENERDI’! – in Valchiusella – “CENA BAROCCA” + “Musici, animali e macchine canore: specie e genere nella musica barocca” con Egon Botteghi

Postato il

locandina EGON 27 aprile 2018_v2

 

ll prossimo mercoledì eXtra-Ordinario, il 27 Aprile, sarà ITINERANTE.
E non sarà di mercoledì ma… di VENERDI!

Saremo ospiti della casa di Jlenia, in Valchiusella (maggiori dettagli all’atto della prenotazione).

Perché non approfittare del venerdì sera per un mercoledì fuori porta? 😉

Insieme a noi Egon Botteghi, un sempre gradito ritorno, per una serata molto speciale dedicata a specie e genere nella musica barocca.

Come sempre si inizierà con una cena eXtra-Ordinaria, alle ORE 20,00.

Questa settimana sarà la volta della “CENA BAROCCA – concerti e sonate per palati sontuosi“

Menu

antipasti

Crostini con Spuma di Fichi Secchi e Noci
Frittata all’Arancia con Salsa Verde
Polenta di Grano Saraceno al Forno con Cavolo Nero

primo

Zuppa di Fagioli e Lenticchie

dessert

Crostata di Grano

IMPORTANTE: Trovandoci in una casa privata, con un numero limitato di stoviglie, ricordatevi di provvedere voi stess* a portare il vostr* PIATTO/posata (COLTELLO, FORCHETTA E CUCCHIAIO)/bicchiere.
Vogliamo cercare di evitare il più possibile l’”usa e getta”, filosofia dalla quale ci discostiamo, e abbiamo scelto questa soluzione, che é facilmente praticabile, e già felicemente sperimentata, con il contributo di tutt* 🙂

Dopo la cena, per la rassegna ARTE E ANTISPECISMO:

“Musici, animali e macchine canore: specie e genere nella musica barocca” con Egon Botteghi

“Quando alla fine del 1500 un papa decretò che le donne non potessero più cantare in chiesa e nei teatri, furono sostituite dai cantanti castrati, uomini creati da altri uomini e spesso percepiti
come creature chimeriche, a metà tra i due generi e tra l’animale e la macchina.
Cosa racconta questa esperienza durata tre secoli al nostro sistema di sessuazione e di
speciazione?
Come mette in gioco le nostre convinzioni sul genere il cosiddetto “dilemma del castrato?
Cos’è per noi oggi una voce maschile o femminile? La sapresti riconoscere?”

Prenotazione obbligatoria.

Informazioni e prenotazioni: mercolediextraordinari@gmail.com o 3475423760

Attenzione: solo per questa serata non sarà possibile portare il vostro cane perché a casa di Jlenia ci sono numerosi cani e gatti che ne sarebbero stressati.

8 Aprile – Un mercoledì eXtra-Ordinario di… Domenica! @ Rivodora (TO) – “Una giornata erboristica #2 – Una giornata dedicata all’autogestione della salute mediante l’utilizzo di erbe spontanee”

Postato il

locandina ME 8 aprile_v5

 

I Mercoledì eXtra-Ordinari, in collaborazione con AmiciAmbienteBaldissero, presentano

“Una giornata erboristica #2 – Una giornata dedicata all’autogestione della salute mediante l’utilizzo di erbe spontanee”

Il Programma della giornata:

* ORE 10.00Presentazione della giornata

PUNTO DI RITROVO: Centro Polivalente di  Rivodora 

INDIRIZZO: Piazza XXV  Aprile , 1 – Rivodora (frazione del comune di Baldissero Torinese)

* DALLE ORE 10.30 ALLE ORE 14.30

PASSEGGIATA GUIDATA: “Erbe fantastiche e come trovarle  – passeggiata per riconoscere e scoprire le piante officinali che ci circondano” a cura di Francesco e Federico Zanetti

La passeggiata didattica, con pic nic eXtra-Ordinario nei prati, si svolgerà con partenza dal Centro Polivalente di  Rivodora e arrivo alla chiesa di San Martino lungo il sentiero n.74, con ritorno lungo lo stesso percorso.

In caso di lieve maltempo la passeggiata verrà effettuata ugualmente ma il pranzo eXtra-Ordinario si terrà presso la struttura.

Necessari abiti adeguati a trascorrere una giornata all’aria aperta, k-way e scarpe impermeabili.

* DALLE ORE 15.00 ALLE ORE  17,00

WORKSHOP: “Petali per stare Bene: laboratorio di preparazione di tintura e oleolito con capolini di calendula”  a cura di Magda Massaglia, erborista

Materiale necessario a cura dei partecipanti: due barattoli vuoti per portare a casa un po’ dell’oleolito e della tintura preparati durante il laboratorio, da utilizzare una volta pronti.

* ORE 17,00

Tisana e merenda eXtra-Ordinaria

ALTERNATIVE AL COPERTO IN CASO DI PIOGGIA

In caso di pioggia le attività di riconoscimento delle piante della mattina si terranno presso il Centro Polivalente di  Rivodora, punto di ritrovo della giornata.

In caso di lieve o forte maltempo il pic-nic sarà sostituito da un pranzo caldo presso la struttura.

ATTENZIONE! Essenziale portare piatto da zuppa, posate e bicchiere poiché la struttura ne é priva.

Informazioni e prenotazioni: mercolediextraordinari@gmail.com o 3475423760

17 GENNAIO – mercoledì eXtra-Ordinario ITINERANTE a Ivrea – “CENA TOSCANA” + “spettacolo teatrale “ANIMALI DA PALCOSCENICO” di Andrea Malgeri + peresentazione libro illustrato “Milky”

Postato il

locandina ME 17 gennaio 2018_alt_version

ll prossimo mercoledì eXtra-Ordinario sarà ITINERANTE.
Da due anni a questa parte, infatti, una volta al mese migriamo di volta in volta in case private, circoli e locali, parchi, musei, altre città… questa settimana, in particolare, saremo ospiti di Silvia, a Ivrea (maggiori dettagli all’atto della prenotazione).

ATTENZIONE: trattandosi di un‘abitazione privata i posti sono limitati, per cui – se vi fa piacere partecipare – prenotate per tempo 🙂

Come si svolgerà la serata?

Come sempre cominceremo con una cena eXtra-Ordinaria, alle ORE 20,00.

Questa settimana, per la rassegna “Le Cene Senza Confini” sarà la volta della CENA TOSCANA.

Menu in fase di definizione (stay tuned!)

IMPORTANTE: Trovandoci in una casa privata, con un numero limitato di stoviglie, ricordatevi di provvedere voi stess* a portare il vostr* PIATTO/posata (COLTELLO, FORCHETTA E CUCCHIAIO)/bicchiere.
Vogliamo cercare di evitare il più possibile l’”usa e getta”, filosofia dalla quale ci discostiamo, e abbiamo scelto questa soluzione, che é facilmente praticabile, e già felicemente sperimentata, con il contributo di tutt* 🙂

Dopo la cena, per la rassegna ARTE E ANTISPECISMO,  verrà messo in scena lo spettacolo
teatrale di Andrea Malgeri Selvatico Lapis: “ANIMALI DA PALCOSCENICO,Anno Liberum 2038”

A seguire l’autore presenterà il suo libro illustrato: “Milky, storia di un bambino che nacque vitellino”

Prenotazione obbligatoria.

Informazioni e prenotazioni: mercolediextraordinari@gmail.com o 3475423760

14 Ottobre – Un mercoledì eXtra-Ordinario di… Sabato! – “Un mercoledì tra gli Alberi… adottane Uno!”

Postato il

locandina ME 14 ottobre 2017_v2

Eccoci, siamo tornate!

Sabato 14 Ottobre ci incontreremo a Roletto (TO) per il pic-nic inaugurativo di una nuova stagione eXtra-Ordinaria.

Saremo ospiti del giardino di Giorgio e la sua casa ci accoglierà in caso di maltempo.

La giornata sarà incentrata sul tema degli Alberi perché in questo giardino ci sono tanti piccoli esemplari in cerca di casa.

Se non hai un giardino dove piantarli vieni a prenderne ugualmente uno e trapiantalo dove vuoi 🙂

Durante la giornata ci saranno anche letture arboree itineranti a cura di Roberto Accornero e l’incontro con il gruppo “Alberi Urbani – Lungo Po Antonelli – Michelotti”.

Programma della giornata eXtra-Ordinaria:

L’arrivo a casa di Giorgio è previsto per le ORE 12.00

Prima di pranzo – alle ORE 12.30 circa –  verremo trasportati nel linguaggio degli alberi da una prima lettura itinerante: Letture sotto il Gelso

ORE 13,00 – “Tutti i Frutti in Pic-Nic”

Come sempre durante i mercoledì itineranti porta con te: posate, piatto, bicchiere (NON usa e getta!) e, questa volta… attrezzi per il giardinaggio, se ne hai, e vaso (o l’occorrente per trasportare a casa tua un piccolo alberello)!

A seguire

ORE 14.00 Caffé e Passeggiata con Letture sotto la Quercia

A seguire “Gli Alberi in Città: una minaccia o una risorsa? – piantiamola e non abbattiamo(ci)” – incontro con “Alberi Urbani” con Giovanna Grillo e Roberto Accornero

Il gruppo “Alberi Urbani – Lungo Po Antonelli – Michelotti” é un gruppo spontaneo di Torinesi, uniti dall’amore per gli alberi e dal desiderio di tutelarne la sempre più precaria e difficile vita in città.

Si chiama così dal luogo dove si è tenuto, nel marzo 2016, il primo incontro tra residenti, addolorati per l’abbattimento (tra il 2014 e il 2015) di circa 400 alberi sulla sponda del fiume.

Verso le  ORE 16.30… il momento tanto atteso! L’ Adozione di Piccoli Alberi!

Porta con te il necessario per trasportali nella loro nuova casa.

Gli alberi in adozione sono esemplari cresciuti in posizioni che non permettono a Giorgio di tenerli e di farli crescere, per cui cercano una nuova sistemazione.

Gli alberi in cerca di casa sono:

20 banani del nord

50 gelsi

2 fichi

8 querce

8 noccioli

8 noci

3 piccole piante di bamboo

1 forsizia

Attenzione: la maggior parte sono alberi ad alto fusto che non vivono bene in vaso e che necessitano di trapianto in piena terra.

Se non hai un giardino portali nel bosco o trapiantali dove vuoi tu 🙂

A completare la giornata un ultimo momento di lettura all’interno della profumata pineta.

L’indirizzo preciso sarà fornito al momento della prenotazione.

Informazioni e prenotazioni: mercolediextraordinari@gmail.com o  3475423760

28 GIUGNO – mercoledì eXtra-Ordinario ITINERANTE in FRIULI!– CENA: Assaggi Regionali dal Lazio e dal Piemonte + “Una Tribù eXtra-Ordinaria: l’esperimento dei mercoledì “ con le cuochesse eXtra-Ordinarie

Postato il Aggiornato il

locandina ME 28 giugno 2017

Il 28 GIUGNO ci sarà il prossimo MERCOLEDI’ ITINERANTE… in occasione dell’ULTIMISSIMO MERCOLEDI’ DELLA QUINTA STAGIONE ci sposteremo non solo di città ma anche di Regione e ci troverete a GRADO, in Friuli Venezia Giulia, ospiti di CA’VEGAN.

E, proprio in occasione della chiusura di questa stagione eXtra-Ordinaria, avremo modo di raccontarvi dei mercoledì, di come sono nati e cresciuti e della nostra esperienza nel corso degli anni.

Si cominica alle ORE 20,00.

Per la rassegna  “Le Cene senza Confini: Assaggi Regionali dal Lazio e dal Piemonte”

Menu

Cazzimperio con Verdurette
Patate col Bagnet Verd
Panzanella Estiva
Insalata Russa alla Piemontese
Supplì
Padellata di Verdure Strascinate

dessert
Persi Pien

A seguire:

ESPERIENZE – “Una Tribù eXtra-Ordinaria: l’esperimento dei mercoledì “ con le cuochesse eXtra-Ordinarie

Prenotazione obbligatoria.

L’indirizzo e le indicazioni utili per la serata vi saranno fornite al momento della prenotazione.

Informazioni e prenotazioni: mercolediextraordinari@gmail.com, tamarasandrin@virgilio.it o 3451122925

31 MAGGIO – mercoledì eXtra-Ordinario ITINERANTE – SAGRA DEL CIBO ARROTOLATO + presentazione “Insetti giganti e alieni mostruosi. Alterità e animalità nel cinema di fantascienza degli anni ’50 e ’60” di e con Tamara Sandrin

Postato il

locandina ME 31 maggio 2017_v3

Di itinerante in itinerante i mercoledì eXtra-Ordinari si spostano, per l’ultimo mercoledì del mese di Maggio, a Pecco (TO), in Valchiusella, felicemente ospiti della Casa di Emanuela.

Abbandoniamo Torino per una sera e ci adagiamo tra i monti, in compagnia di ospiti che vengono da monti più lontani, quelli del Friuli.

ATTENZIONE: trattandosi di un‘abitazione privata i posti sono limitati, per cui – se vi fa piacere partecipare – prenotate per tempo 🙂

Le indicazioni pratiche per raggiugere il posto vi saranno fornite al momento della prenotazione.

Come si svolgerà la serata?

Come sempre cominceremo con una cena eXtra-Ordinaria, alle ORE 20,00.

CENA: “Involtino: piccola sagra del cibo arrotolato.”

menu

antipasti
Involtino Sardo di Carasau
Involtino Vietnamita con Salsa Agrodolce
Involtino Mediterraneo di Melanzane

primo

Involtino Messicano con Fagioli Neri
Insalata Fantasia

dessert

Involtino Tirolese con Mele e Noci

il tutto accompagnato da Rotolini Di Pane

A seguire:

Per la rassegna EDITORIA –  presentazione del libro “Insetti giganti e alieni mostruosi. Alterità e animalità nel cinema di fantascienza degli anni ’50 e ’60” di e con Tamara Sandrin

“La fantascienza può diventare paradigma della realtà quando mette in scena i nostri comportamenti nei confronti dell’altro sia esso umano o non umano (alieno e animale). La visione e l’analisi di alcuni film di fantascienza degli anni ’50 e ’60 ci dimostra che l’approccio dell’uomo verso l’altro alieno/animale è sempre votato al dominio e alla distruzione, al disprezzo e alla denigrazione, perpetrati con tutti i mezzi possibili: prigionia e schiavitù, sfruttamento economico, produttivo e riproduttivo, nei luoghi tipici dello sfruttamento animale (zoo, circhi, acquari, fiere ed esposizioni, laboratori di ricerca e vivisezione, ecc.) dove il corpo dell’altro è usato e trattato come un oggetto con valore puramente economico. Noi “distruggiamo ciò che non riusciamo a capire”: questo ha sempre fatto e fa l’animale umano nei confronti degli animali non umani.”

http://www.youcanprint.it/arti-rappresentative/arti-rappresentative-film-e-video-storia-e-critica/insetti-giganti-e-alieni-mostruosi-alterit-e-animalit-nel-cinema-di-fantascienza-degli-anni-50-e-60-9788892642959.html

Prenotazione obbligatoria.
Informazioni e prenotazioni: mercolediextraordinari@gmail.com o 3451122925